Tra Paesaggio e Cultura: Leggendo L'Ambiente - Leggendo Metropolitano

Tra Paesaggio e Cultura: Leggendo L'Ambiente

Tra Paesaggio e Cultura: Leggendo L'Ambiente

 

Tra Paesaggio e Cultura: Leggendo l’Ambiente

 

Nella sua decima edizione il festival Leggendo Metropolitano rafforza l’importante sodalizio con Legambiente, pensando a itinerari studiati per scoprire e valorizzare il patrimonio ambientale e naturalistico della città di Cagliari, con l’obiettivo di promuovere una crescente consapevolezza nei confronti del territorio attraverso azioni mirate.

Leggendo l’ambiente è un progetto che promuove la riscoperta del patrimonio culturale cittadino attraverso percorsi mirati e aperti alla cittadinanza, per incentivare lo spirito di gruppo e favorire il cambio di prospettiva verso un’ottica che mira a rispettare sempre più l’ambiente.

La forte vocazione della manifestazione nei confronti delle tematiche sopracitate, si concretizzerà durante la decima edizione in incontri e percorsi didattici fra storia e natura, alla scoperta o riscoperta di Cagliari e dei suoi angoli più nascosti.

 

Insieme a Legambiente abbiamo pensato a

tre percorsi urbani a partecipazione gratuita e aperti a tutti, virtuali e non, tracciati per approfondire meglio in un’ottica paesaggistica e archeologica le storie delle famiglie del passato, dei loro legami e delle loro dimore. Tante le rivelazioni tra manufatti, ville, tombe puniche e romane, che metteranno in luce i gesti quotidiani e gli intrecci familiari, gli affetti e i dolori di una società non così lontana dai giorni nostri.

Per le iscrizioni: ambiente@leggendometropolitano.it

 

Giovedì 7 giugno 2018

Tengo famiglia. Storia e storie di Tuvixeddu e dintorni

Molteplici letture per un unico sistema paesaggistico - archeologico

Le iscrizioni rupestri delle tombe di Tuvixeddu raccontano la vita delle famiglie d’alto rango di età romana. Sono tuttavia molteplici i segni delle famiglie, di ogni classe sociale, che hanno attraversato questo straordinario paesaggio. Visiteremo il colle attraverso un percorso virtuale, in cui si intersecano le tracce della storia e le dinamiche del presente, tra le tombe puniche e romane, le ville del Novecento, la miniera di calcare, il riuso delle tombe come abitazioni, il costruito dei giorni nostri. Le letture, dal racconto Memorie dal sottosuolo di Giorgio Todde, completano il percorso.

Punto d’incontro: ore 19.30 Chiesa di Santa Chiara – Salita di Santa Chiara

Durata: 1 ora e trenta

Conducono: Annalisa Colombu, Antonio Maria Corda e Alfonso Stiglitz

Letture: Rita Atzeri

 

Venerdì 8 giugno 2018

Poggiar sulla terra leggeri

Società elementari e comportamenti di relazione nella Sardegna preistorica. Cosa raccontano i manufatti.

I manufatti e le espressioni simboliche dei popoli preistorici riflettono e custodiscono il senso dei rapporti sociali tra gli individui. Il nostro compito e dovere è interrogarli per quanto essi siano in grado di rivelarci. Aldilà delle distanze temporali e del divario tecnologico, le esigenze e le spinte all’interazione sociale conservano tutt’oggi i caratteri ancestrali della nostra specie.

Punto d’incontro: ore 18 Cittadella dei Musei – Piazza Arsenale

Durata: 1 ora e trenta

Guide: Carlo Lugliè e Alfonso Stiglitz

Itinerario: Cittadella dei Musei, Piazza Arsenale - Museo Archeologico - Collezioni Litiche Preistoriche

Per l'iscrizione si richiede obbligatoriamente la mail a: ambiente@leggendometropolitano.it

 

Sabato 9 giugno 2018

Castello tra palazzi e famiglie storiche

Itinerario nella storia attraverso le architetture dei palazzi nobiliari di Castello

Castello sin dalla sua fondazione fu sede del potere, non solo delle istituzioni, ma anche delle famiglie nobiliari che decisero di stabilirsi nel quartiere per rafforzare il proprio potere. Insieme si ripercorrerà un viaggio tra le vie che accolgono queste dimore e si rievocheranno le vicende che hanno caratterizzato gli intrecci delle loro vite.

Punto d’incontro: ore 17.30 Piazza Indipendenza

Durata: percorso 2 ore

Guide: Valentina Basciu, Nicola Sollai e Vincenzo Tiana

Itinerario:

Via Canelles: Palazzo Sanjust (Piazza indipendenza, 1) - Palazzo Amat De Candia (Via Canelles, 60) - Palazzo Pes (Via Canelles, 48) - Palazzo Atzeni Tedesco (Via Canelles, 25) - Palazzo Carboni Asquer (Via Canelles, 32) - Palazzo Boyl (Via San Giuseppe, 6);

Via Lamarmora: Palazzo Brondo Zapata (Piazza Lamarmora, 3) - Palazzo Aymerich (Via Lamarmora, 42);

Via dei Genovesi: Palazzo Cadello (Via dei Genovesi, 92) - Palazzo Cugia (Via dei Genovesi, 120) - Conclusione a Palazzo Cugia, oggi sede del Dipartimento di Architettura

 

 

 

Gli ultimi articoli di Leggendo Metropolitano

#leggendom & AzzeroCo2

amici di leggendo

Palmarès

Palmarès

I libri di Leggendo

bauman De-Kerckhove Demetrio hoffmann

I Luoghi del Festival