H

Ospiti delle passate edizioni


Questo è l'elenco con le biografie degli ospiti che Leggendo Metropolitano ha avuto il piacere di ospitare dalla prima edizione ad oggi.

Margherita Hack. Astrofisica  e  divulgatrice  scientifica  italiana, è nata a Firenze il 12 giugno 1922 ed è venuta a mancare nel giugno 2013. È stata professoressa ordinaria all’Università di Trieste di astronomia dal 1964 al 1992; è passata poi al ruolo di professore emerito dal 1998. Ha diretto l’Osservatorio Astronomico di Trieste dal 1964 al 1987, portandolo a rinomanza facendo accrescere la sua fama. Margherita Hack è stata anche direttore del Dipartimento di Astronomia dell’Università di Trieste dal 1985 al 1991 e dal 1994 al 1997. È membro dell’Accademia Nazionale dei Lincei, ha pubblicato numerosi lavori originali su riviste internazionali e numerosilibri sia divulgativi sia a livello universitario. Nel 1994 ha ricevuto la Targa Giuseppe Piazzi per la ricerca scientifica; l’anno successivo ha ricevuto il Premio Internazionale Cortina Ulisse per la divulgazione scientifica. Ha fondato nel 1978 la rivista bimensile L’Astronomia, successivamente, insieme con Corrado Lamberti, diresse la rivista di divulgazione scientifica e di cultura astronomica Le Stelle. Tra le numerosissime opere ricordiamo l’ultima del 2012 La stella più lontana. Riflessioni su vita, etica e scienza edito da Transeuropa.

88

John Hemingway è uno scrittore e traduttore americano che attualmente vive a Montreal, in Canada. Il suo romanzo di memorie Strange Tribe (Lyons Press, 2007), descrive il complesso rapporto di amore e odio e le impressionanti somiglianze tra suo padre, il dottor Gregory Hemingway, e suo nonno, il Premio Nobel Ernest Hemingway. Dopo la laurea si trasferì in Italia, così da allontanarsi dalla sua problematica famiglia. Alcune delle sue storie sono apparse in pubblicazioni statunitensi come la sua storia breve su il Saturday Evening Post, il Collier’s Magazine, il Provincetown Arts e il Chum Literary. Attualmente sta lavorando a una collezione delle sue storie brevi.

Judith Hermann. Giornalista e scrittrice tedesca, è nata e cresciuta a Berlino nella parte occidentale della città per poi trasferirsi nella parte orientale, nella Repubblica Democratica Tedesca. Laureata in Filosofia, insegna presso l’Accademia delle Belle Arti di Berlino dal 1997 e ha cominciato a scrivere racconti negli Stati Uniti. Le sue raccolte di racconti sono state accolte favorevolmente da critica e pubblico in molti paesi europei. In Italia ha appena pubblicato per L’Orma il romanzo L’amore all’inizio.

526

Roald Hoffmann. Nato nel 1937 a Zlochiv, Polonia. Sopravvissuto alla guerra, arriva negli Stati Uniti nel 1949. E’ professore Emerito alla Cornell University negli Stati Uniti dal 1965. Ha insegnato a pensare la chimica come elettroni che influenzano la struttura e la reattività, e ha vinto la maggior parte dei premi riguardanti la sua professione, tra cui il Premio Nobel nel 1981. Hoffmann è anche uno scrittore - di poesia, saggi, saggistica e testi teatrali– sulla sua terra, la filosofia e la scienza.

89

Tim Hunt. È un biologo molecolare britannico laureatosi a Cambridge. Dal 1968 insegna presso il Marine Biological Laboratory di Woods Hole (Mass.) e dal 1990 svolge il suo lavoro di ricerca presso l'Imperial cancer research fund di Londra. Nel 2001 gli è stato assegnato, insieme a L. H. Hartwell e P. M. Nurse, il premio Nobel per la medicina e la fisiologia per i suoi studi sulla regolazione del ciclo cellulare. All'inizio degli anni Ottanta, studiando sperimentalmente il riccio di mare, ha scoperto per primo la funzione delle cicline. Ha scritto insieme a John Wilson Il libro dei problemi per Biologica molecolare della cellula (Brossura, 1992). 

390